martedì, ottobre 28, 2008

internet?

la radio ha smesso di gracchiare
sull'internet non piove mai
in metro alle otto del mattino
il fiato della gente sa di vino
centinaia come me
viaggiatori chiusi
in armadi da palestra
montati su binari
che fanno scivolare via il pianeta

ho un turbante arancione
e una larga ascia bianca
mi attraversa sotto il mento
da parte a parte
sull'internet non ci sono
perturbazioni, niente lampi
mai gocce a lavare via
l'arancione della mia casta
i folti baffi neri
a metà strada tra
il turbante e questa amaca bianca
che copre la gola sino alle orecchie
nell'istante in cui li vedrete
saranno finti ed elettrici
calvo, tatuato dietro al collo
sono l'occidente
che lotta per tramontare
su quest'internet dove il cielo non esiste

Nessun commento: