venerdì, ottobre 24, 2008

rain

guardo in basso
fuori di me pioggia passata
ombre si riflettono negli specchi
scuri e immobili che coprono
chilometri di asfalto
e un grido senza voce
qualcuno giura di aver sentito
contro questi piccoli insetti
elettrici che succhiano via
quel poco di autentico
che la vita ci ha lasciato
dentro i caldi
cappotti d'autunno

Nessun commento: