martedì, novembre 18, 2008

fantaprovincia

un eroe noioso come una cicca di sigaretta spenta male
un naso tappato di fronte all'immensità delle dolomiti
questo inverno andrò al mare, era il suo mantra macchiato di sugo
una siringa di moda unisex, un sapore di sintetico nella notte finta
di una discoteca dove solo i divani di velluto sopravvivono al buio
insomma questo essere avrebbe avuto senso in un altro pianeta
magari in provincia di una altro pianeta.

invece si trovava in italia

ditemi voi se non è fantascienza questa

Nessun commento: