venerdì, maggio 31, 2013

Topi

Topi morti sul mio palato,
ballano il blues del cibo scaduto
La notte svanisce senza luce,
il treno travolge sorrisi e amori
Corre carico di pance pesanti,
e chili di merda rivestiti d'umano
Latitudine nordica come un muro,
protegge foreste e malagrazia
Trasandate colazioni alcooliche,
selvaggiamente adorano Montessori
Valori che non sono i nostri,
noi che crediamo nel Mulino Bianco

Nessun commento: