venerdì, ottobre 18, 2013

lucertola

freddo ma non tanto da impedire di rotolare in salita verso il nulla che un altro giorno lentamente riempirà

una parte legata ad una pietra, molto lontano da qui; e solo a saper tornare indietro si potrebbe volare

la lucertola si guardò il culo nudo e la coda ormai perduta,
una lacrima pulì la ferita, e, reclamata dal mondo, 
fuggì via

non chiedermi dove, la storia non so come finisce.

Nessun commento: