venerdì, aprile 17, 2015

Help desk

Hello help desk, my name is Mario, do you speak English?

No, but I speak Croatian. My name is Mario, too.  What's your problem?

A Croatian has no problem: we create problems to others.

What is your suggestion?

Simply reset PIN code of all non-croatian MyCards.

Will do. Thanks for calling us and have a nice day.

Hello, my name is Mario. I forgot my PC password.

Please hold on the line, we are transfering you to CIA

Dear Mario,

Thanks for using our service. The movie you were looking for is Interstellar.
Please call me if you need to search for something else.
Warm regards,
Larry Page

La grassona

La grassona è già in posizione, ha una stecca di Marlboro sotto il braccio, un secchio di cappuccino e una fiaccola per accendere le sigarette

Lo dice Wikislavjia

Il fiume Reno fu scavato dall'ambasciatore di croazia per organizzare un simpatico scherzo al sindaco di Bonn, dividendo la città in due metà

Screen Saver


Jim Morrison, Steve Jobs ed Elvis non sono morti: hanno comprato una multiproprietà in Croazia e la sera suonano nei ristoranti. Steve Jobs sta lavorando ad un progetto segreto iSlav che ha come logo un cevapcici morsicato
iSlav è il cellulare con uno schermo da 50pollici e le rotelle per portarlo in giro. Ti danno come accessorio un guinzaglio e lo screen d'aver di un animale che vuoi tu
La pecora va per la maggiore, ma anche il tacchino non scherza

Videogiochi

Il STB di Mario costa meno degli altri: pensa che certe volte la moglie quando lo sposta per fare la polvere ci trova sotto delle banconote da 5 euro teletrasportate da Max TV

Come accessorio della PS4 gli hanno anche dato il palo da lapdance digitale
Prima con la Wii aveva collegato il kalashnikov... poi ha passato tutti i livelli ma è rimasto senza vicini di casa con cui divertirsi. Con il bundle PlaySlavic4 gli davano anche lo stucco per tappare i buchi del muro e la spugnetta per le macchie di sangue, allora ha cambiato console.

Giochi d'estate

I ragazzini siedono in cerchio le sere d'estate e fanno girare la bottiglia al centro. Quando si ferma chi viene indicato esprime un desiderio che puntualmente si avvera. Purtroppo la tradizione richieda che la bottiglia sia colma di nitroglicerina, quindi pochi vedono avverarsi i loro desideri.

Si prende una bottiglia di slivovjiza, la si beve tutta e la si riempie di benzina e la si tappa con un panno di lino bianco. Poi l'innamorato si reca sotto la finestra della sua amata, che riconosce perché lei ha lasciato una candela accesa sul davanzale. Per farsi notare, lancia simpaticamente la bottiglia sulla finestra: di solito al primo colpo tutto s'infiamma d'amore, non solo simbolicamente.