venerdì, luglio 17, 2015

Life in plastic, it's fantastic!

 
section 1
dianechanelrain
Così diceva una famosa canzone tormentone degli anni 90'. Si parlava di un giocattolo che ogni bambina, almeno una volta, ha avuto fra le mani. Lei, Barbie. L'illusione in 30 cm d'altezza. Chi non ha mai sognato di essere come lei? Barbie con i suoi fumetti, la Casa dei Sogni (mai avuta), Barbie e le sue mille carriere lavorative da far invidia alla soap opera Beautiful, Barbie e la Ferrari, ma soprattutto Barbie ed il suo accessorio preferito. Ken. Sì, dico un accessorio perché non era niente di più rispetto alle sue borsette vintage. Barbie non aveva certo nulla da temere. Era in grado di lasciarlo in mutande e far la mantenuta. Ed era facile credere che tutto fosse possibile, era sempre felice, con quel sorrisetto stampato in faccia. Invece poi siamo cresciute. E nella nostra vita non va esattamente così. I nostri Ken ci spezzano il cuore, fatichiamo a rialzarci, non siamo truccate da sveglie, nel nostro garage è già tanto se c'è una Graziella, il nostro guardaroba grida pietà e il lavoro? Non parliamone. Barbie ci ha, al pari dei cartoni Disney, illuse. Adesso tutto quello che viene da dire incrociando il suo sguardo è: "Ma che diavolo hai da ridere, razza di psicopatica con le tette sporgenti?"
 
section 2
anastasiapolika
E sopratutto, lo sai che non staranno cosi su per sempre?
Per di più, per qualche strana ragione, sembra che anche i maschietti crescano con questa idea : la Barbie esiste! ( certo, come no..)
Ed ecco che partono alla ricerca della bambolina perfetta : occhi chiari, capelli biondi, lunghi, tette, tante tette, solo tette. Dobbiamo essere magre, ma non dobbiamo mangiare solo le insalate; dobbiamo essere sportive, ma non dobbiamo mica farlo sul serio, qualche giro sul tapis roulant, qualche flessione, " sennò poi hai le braccia più toniche delle mie"..
Ma insomma! Spiegatemi un po' perché questi fantomatici uomini pieni di pretese non assomigliano minimamente al fantastico Ken?
Dov'è la macchina sportiva col tettuccio? Dov'è la casa al mare? E sopratutto, dov'è il mio pony???
Secondo me stiamo prendendo una brutta strada senza ritorno : tette di plastica, zigomi di plastica..cervelli di plastica!
Magari lasciamo Barbie e Ken dentro il loro castello circondato da unicorni, brillantini e arcobaleni.. Magari non tutto sarà semplice e sempre bello, ma a fine giornata ci saranno quei piedi freddi pronti ad accoglierti..
E non è mica poco.
 
section 3
biodegradabile5
sono Ken.

non ve l'aspettavate, vero? mi avete nominato ed eccomi qua. anche in questa storia mi volete tenere in secondo piano. prima fate il mio nome e poi giú a spettegolare delle tette di Barbie.
e certo.
invece no. adesso voglio parlare e non potete fermarmi. Barbie é stata creata da Geppetto, si brave, quello stesso di Pinocchio. con l'ultimo pezzo di legno, visto che il burattino si era animato, ci ha provato a fare una donna, inizando dalla patata, argomento di supremo interesse per lui. il legno finí presto e l'industria completó l'opera con la plastica, creando Barbie, il prototipo della figa di legno. ecco adesso ve l'ho detto. io invece sono sempre stato un bravo ragazzo, e lo so che dite che sono gay ma non é vero. sono studioso e creativo. ho inventato l'acconciatura alla Wham! di George Michael, solo per citare uno. ho inventato la macchina rosa e fucsia, i giapponesi me l'hanno copiata per Hello Kitty. ho protestato e Barbie mi ha punito fondendomi le mutande con il suo magico phon. non posso togliermi piú queste mutande di polipropilene ma sotto batte una sorpresona destinata alla prima bambina che romperá l'incantesimo. ma l'incantesimo resiste da 50 anni. ho studiato informatica, al pink college, e sono io, Ken quello che ha inventato la frase

'press any key to continue'

ma questo voi non potevate saperlo.
 
section 4
valentinasassi
E come nel corso della nostra mirabolante vita compare, di punto in bianco il fatidico Ken. Che sia un baldo e vigoroso giovanotto oppure un misero squattrinato lui, con il suo piede pesante ed a gamba tesa, irromperà con leggera presunzione e mal celata ostinazione nella vita di noi donne, noi barbie volutamente imperfette. Scudi in legno di quercia ed armature in acciaio non ci salveranno dal suo avvento: in un modo o nell'altro Ken arriverà e nonostante le sue mutandine in polipropilene e quell'acconciatura un po' demodè, sarà pronto sconvolgere la nostra vita. Nel bene o nel male lui sarà li, sul suo jet dorato, su una ferrari fiammante o a bordo dell'utilitaria del coinquilino non conta, e le sue doti da ammaliatore incallito verranno scagliate contro di voi con la più brutale violenza. E l'incipit della vostra storia d'amore, sarà idilliaca. Rose, coccole e complimenti pioveranno sulle vostre teste come la neve a dicembre e vi illuderete che la fisionomia da barbie non era necessaria per avere al vostro fianco il Ken perfetto e che noi, povere e sole single "per scelta", ci nascondiamo dietro alla denigrazione dei 30 cm plasticosi per puro rancore. E quando gli anni passeranno? Quando il vostro decoltè sembrerà la sagra della prugna secca ed il nostro fondoschiena ricorderà la superficie lunare, cosa farete? E gli sguardi profondi che il tuo ken ti lanciava di nascosto alla cena di natale?. un pugno di mosche. La squinzia che fa jogging nel parchetto dietro casa?il suo chiodo fisso. Quindi non aspettate un carnevalesco copricapo da cervo, con due lucide corna, e uno zaino stile "seven" zeppo di scuse. Se il tuo ken addocchia l'atleta incallita, se le uniche parole che vi scambierete saranno inerenti alle offerte della lidl e se i calzini da lavare saranno superiori ai lipgloss nella tua truss, poco male. Ricordati che la barbie sposava Ken, ma andava ai party notturni con Action Man.
 
section 5
tinariccio
Ken era amico di Geppetto lo sapete perché? perché viveva in un basso accanto a lui , lui era piccolo, magro e con le lentiggini girava per le vie del centro spiando Pinocchio ma non incorreva nelle sue stesse disavventura perché Ken era scaltro Ken aveva le palle, cominciò anche a rendersi conto che le barbie non guardano i muscoli, o lo sguardo da superfigo....le Barbie vogliono i soldi!
Quanti Ken abbandonati eh? 
Se solo Ken avesse sviluppato un cervello! quante volte Geppetto ha pensato di impiantargliene uno, ma gli eventi e i mezzi non glielo consentivano....
 
section 6
tinariccio
barbie: e chi dice che io non abbia un cuore? sono cresciuta nel Bronx e da piccola non avevo neanche le scarpe da ginnastica , quelle che vedevo sempre nella pubblicità !!!
così chiesi a Ken non quello biondo, il moro : Ken il guerriero!
gli dissi : Ken mi compri le scarpe? e lui si amore entrò in un negozio ammazzò tutti e mi portò le scarpe, quelle da 200 euro, erano nuove di zecca , quel giorno andai a scuola apposta per farmele vedere e stimare da tutti ! mi sentivo la regina D'Italia....
Ken il guerriero poi mi coprò la Jip quella per il safari, il pappagallo, la villa con i pavoni, il pappagallo, i conigli e adoravo girarvi con il safari beh era bella grande , la mia villa!
Che ci posso fare se a scuola mi bocciavano sempre? Ken il guerriero era buono, lui mi aiutava.....

Nessun commento: