venerdì, luglio 17, 2015

MarcDonadels e i mangiatori di bambini inutili

siamo stati assunti al MarcDonadels come inservienti (storia del 2001)

 
biodegradabile5
Catturato appena ieri, ti hanno già tinto di nero e stai facendo lo schiavo in un ufficio che è una piantagione di sedie schermi scrivanie e caffè delle macchinette che punisce peggio delle frustate.

Ti vedo bene a friggere polpette bioniche nel retrobottega di MarcDonadels. 

Che te ne pare di produrre un serial dove facciamo gli inservienti? un torrente di puntate dove interpretiamo gli inservienti di MarcDonadels, la scena si svolge sotto le luci al neon stroboscopicamente difettose, nel retrobottega dove MarcDonadels ci ha relegato. 
Ogni tanto lui arriva e porta qualche carcassone che ci costringe a trasformare in bigMarc, e noi che impastiamo lentamemente e altrettanto futilmente ci lamentiamo stanchi del mondo in generale... un po' tipo i vecchi del muppet show in versione trash. 

Dai... tra lattugate di caucciù usato, e affettamento radiale di animalacci investiti sull'autostrada, nelle nebbie della frittura, vestiti da meccanici stile anni '80, un po’ dandy, un po’ retro’, con le tute macchiate di unto, scarpe di vernice a punta e camicie bianche lucide ricamate, la gambe allacciate in cinghie sottili di cuoio borchiato e passamaneria nera, come quella volta in cui alberto camerini si perse nella festa di flashdance mentre i duran duran si contesero l’ultimo match con gli spandau ballet a suon di basso, lacrime, batteria e schiaffi in faccia. 

se tu lo farai, lo farò anch'io.

Nessun commento: